COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE :NEL 700° CENTENARIO : DANTE E LA SUA COMMEDIA a Portonovo d’ANCONA, nella splendida RIVIERA DEL CONERO,MARCHE-DOMENICA 21 NOVEMBRE 2021-


COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE “IL NOSTRO IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE” sempre connessa in ARTE.IT online MAPPARE L’ARTE IN ITALIA: RITRATTI AL SOMMO POETA  DANTE ALIGHIERI 1265 +1321  e, in MEWE profilo con foto-Dipinti , collegamenti e connessione in Sito in QUI “ITALIA DA AMARE” in collegamento con QUI COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE connessa in pagina celebrativa EVENTI Allegati con *NEWS* : 700° CENTENARIO *DANTE ALIGHIERI* 1265 +1321 “SOMMO POETA E PADRE DELLA LINGUA ITALIANA UNIVERSALE” –  DANTE E LA DIVINA COMMEDIA a PORTONOVO D’ANCONA, DOMENICA 21 NOVEMBRE 2021 nella splendida cornice naturale della RIVIERA DEL CONERO, MARCHE.                                         GRAZIE e, buona navigazione , pittrice artistica   @susannagalbarini in Sito personale aggiornato Pittura ed Arte in pagina presentazione ,musica e tutte le connessioni  *PITTURARTISTICA 39° ANNIVERSARIO*

LA DANTE : SOCIETA’ DANTE ALIGHIERI 2021 “IL MONDO IN ITALIANO”

PANORAMA DELLA COSTA , RIVIERA DEL CONERO, MARCHE

MONTE CONERO alla BAIA DEL CONERO d’ANCONA,MARCHE

ABBAZIA di SANTA MARIA AL CONARO

I VIGNETI DEL CONERO, zona nota come “LA LACRIMA DI MORRO D’ALBA”

LA CASCATA DEL SASSO a SANT’ANGELO DI VADO, PESARO-URBINO-MARCHE

riviera conero guide

cropped-img_9644.jpg

Visitando Portonovo non si può prescindere da una visita alla Chiesetta di Santa Maria di Portonovo.

La chiesa colpisce innanzitutto per la posizione splendida, affacciata sul mare; vedendola dal largo sembra incastonata nel verde smeraldo della vegetazione del Conero, in un luogo che oggi è facilmente accessibile da Ancona ma che all’epoca della sua edificazione era particolarmente impervio ed isolato, un luogo di eremitaggio.

La mirabile e armonica sintesi tra lo stile romanico e bizantino che qui si riscontra fa della Chiesa di Santa Maria di Portonovo una delle più belle chiese romaniche delle Marche.

Eretta nel corso dell’XI secolo (probabilmente tra il 1034 e il 1050), originariamente faceva parte di un più ampio complesso monastico benedettino, abbandonato nel 1320 a causa dei numerosi sismi che colpivano la zona e delle numerose scorrerie di cui i monaci erano vittime. Oggi rimangono poche tracce dell’antico monastero, visibili sul lato settentrionale dell’edificio e passeggiando lungo la…

View original post 417 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.