COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE “Il Giovane di Mozia” 450-440 a.C ANTICA CITTA’ FENICEA ………..


L’Auriga di Mozia, una delle statue piu’ illustri nel ‘pantheon’ dell’arte classica, e’ volata a Londra per le Olimpiadi ed e’ esposta nella sala del fregio
del Partenone al British Museum, Londra, 1 giugno 2012, per la mostra ‘Winning at the ancient games’ dedicata interamente ai Giochi del mondo antico che si concludera’ il 9 settembre.
ANSA/ALESSANDRA BALDINI

COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE “IL NOSTRO IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE” Facebook+Twitter+Pinterest Italia+Tumblr + Instagram e qui in WordPress BlogRoll personale “IL COLORE DEI PENSIERI”profilo in PITTURA1ARTE2DISEGNO3 ……INVITO A SEGUIRE Allegati : STANZIATI FONDI € 4 MILA EURI,PER RESTAURI MOSAICI E, NON SOLO ALL’  ISOLA DI MOZIA ANTICA CITTA’ FENICEA A SAN PANTALEO,MARSALA,TRAPANI,SICILIA : L’ATTRAZIONE PRINCIPALE        “IL GIOVANETTO DI MOZIA”L’AURIGA DEL MISTERO” Scultura in Marmo 450-440 a.C.  ht. 1.81   GRAZIE. Buona serata e navigazione, pittrice artistica Susanna Galbarini in *PITTURARTISTICA 37° ANNIVERSARIO*

 

*L’AURIGA DEL GIOVANETTO DI MOZIA* 450-440-a-C.

SITO ARCHEOLOGICO DI MOTHYA o MOZIA ,TRA I PIU’ IMPORTANTI DEL MONDO http://www.meteoweb.eu/foto/mozia/id/998321/

Archeologia Sicilia

Conservato al Museo Whithaker, il Giovane di Mozia è una statua in marmo di scuola greca datata intorno alla prima metà del V sec. a.C.

La statua fu rinvenuta nella “zona K” dell’isola, in prossimità del Santuario di Cappiddazzu, durante una campagna di scavi condotti dall’Università di Palermo (1979). Essa si trovava all’interno di una barricata, probabilmente usata come materiale di reimpiego nel tentativo di difesa estrema della città durante l’assedio dionisiano di cui narra Diodoro, quando i Moziesi riutilizzarono tutto il materiale a loro disposizione per rafforzare le mura.

Si tratta di una figura virile di giovane stante, vestito di lunga tunica (h 1,81). Al momento del rinvenimento la statua mancava della testa, delle braccia e dei piedi. La testa, rinvenuta poco distante, era ornata da un’acconciatura a riccioli, in triplice serie sulla fronte e in duplice serie sulla nuca. Le estremità superiori sono tuttora mancanti ma, sulla base dell’inclinazione delle…

View original post 442 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.