*2018 ANNO DEL CIBO ITALIANO*: “ARTE E CIBO,BINOMIO VINCENTE” – ” GENNAIO AL MUSEO “


                La Canestra di Frutta  Capolavoro 1697-1699                                          *MICHELANGELO MERISI DA CARAVAGGIO* 1571+1610 

COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE “IL NOSTRO IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE* Google+Facebook+Twitter+ e qui in WordPress Blog personale “IL COLORE DEI PENSIERI” profilo PITTURA1ARTE2DISEGNO3 : INVITO in Allegati: 2018 ANNO ITALIANO DEL CIBO “I MUSEI DEL CIBO”:*CIBO E ARTE,BINOMIO VINCENTE* connessione in MiBACT; MINISTERO DE BENI E DELLE ATTIVITA’ CULTURALI E DEL TURISMO e in Allegati :*CUCINA E RICETTE* e IL CIBO NELL’ARTE,CAPOLAVORI DAL ‘600 AD ANDY WARHOL GRAZIE pittrice artistica Susanna Galbarini in *PITTURARTISTICA 36° ANNIVERSARIO*  Segui i miei Dipinti in Nature morte………………qui GRAZIE

“BANCHETTO”  cm  70 x 100 olio su tela in pittura -indiretta(velature) tratto dal “Banchetto con piatti d’argento di  JAN DAVIDSZ DE HEMM Pittore Fiammingo Olandese 20 APRILE 1606 UTRECHT  +1683-1684 ANVERSA,FIANDRE,OLANDA

“Canestro con frutta fra tralci di bacche e rovi” cm 40 x 60 olio su tela,pittura diretta,pigmenti naturali,vernice damar.    pittrice artistica SUSANNA GALBARINI

“LO SPUNTINO ELEGANTE” 1717   Capolavoro di   CHRISTIAN BERENTZ Pittore Tedesco  1658+1722

Tourism & Food affairs

Locandina Giuseppe Casciaro

Il mio naturale amore per la cucina e per la pittura mi portarono a scrivere un breve post, il 15 gennaio del 2016, sul meraviglioso connubio tra arte e cibo. Lo misi in relazione, per la  profonda impronta che storicamente diedero in questo ambito, e che  ancora oggi danno  gli artisti salentini, con l’opera di Antonio Trenta e Biagio Magliani. Lo intitolai “il cibo nell’arte pittorica” e parlai di questi due artisti, nostri contemporanei, che si rifanno alla scuola di pittori nata con Gioacchino Toma e arrivata fino a noi attraverso Giuseppe Casciaro e altri che ora non ritengo opportuno citare. La mia soddisfazione è nell’osservare che l’iniziativa a cui hanno dato vita, proprio in questi giorni, “2018 The year of italian Food“, il Ministero dei Beni Culturali in collaborazione con quello delle politiche agricole, alimentari e forestali, contempli, fra le varie locandine, un’opera di uno dei maggiori maestri salentini, Giuseppe Casciaro, un pastello dal…

View original post 775 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.