Donna, pittrice e monaca piemontese… Orsola Maddalena Caccia Foto.Dipinto: Natura morta,frutti e crostacei


COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE”IL NOSTRO IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE” Google+ Facebook+Tumblr e qui in WordPress profili personalizzati con connessioni    SEGUI Allegati : *GUGLIELMO CACCIA detto “IL MONCALVO” Pittore,Freschista Italiano,Astigiano CAPOSCUOLA DELLA PITTURA PIEMONTESE *COMMEMORAZIONE ANNIVERSARI 450° e +393°* 9 MAGGIO 1568 MONTABONE +13 NOVEMBRE 1625 MONCALVO,ASTI,PIEMONTE e ORSOLA MADDALENA CACCIA Pittrice Figlia Monaca,Astigiana “AFFERMATA ARTISTA DEL ‘600”  4 DICEMBRE 1596 + 26 LUGLIO 1676 MONCALVO,ASTI,PIEMONTE *CELEBRAZIONI QUATTRO CENTENARIO* GRAZIE. Buon proseguimento e navigazione pittrice artistica Susanna Galbarini in   *PITTURARTISTICA 36° ANNIVERSARIO*

42794279_1264882056987653_1211475433703342080_n.jpg

*DEPOSIZIONE* XVII° Secolo     *ORSOLA MADDALENA CACCIA* 

IMG20120411112704784_900_700.jpg

Foto-CAPOLAVORO:  *ANGELI MUSICANTI* XVII° Secolo  “MUSEO CIVICO DI CASAL MONFERRATO” ASTI,PIEMONTE

11960011-kqbH-U111016386158WwB-1024x576@LaStampa.it.jpg

Foto.CAPOLAVORO :  *L’ARCANGELO GABRIELE* *GUGLIELMO CACCIA*

art4arte

Orsola Maddalena Caccia, Natura Morta, 1650 ca.

Non conosciamo l’esatta data di nascita di Orsola ma alla morte, avvenuta nel 1676, viene detta ottantenne. Orsola nasce in una famiglia di “artisti”: la madre Laura Oliva figlia del pittore Ambrogio Oliva e il padre era Guglielmo Caccia detto Moncalvo, definito anche in maniera altisonante il Raffaello del Monferrato. Il Moncalvo ricevette il titolo di barone dopo l’esecuzione insieme a Federico Zuccari delle pitture nella Galleria Reale di Torino (1605-07).

I Caccia ebbero 8 figli di cui 6 femmine, delle quali 4 vennero spedite in convento. Quattro suore dunque: Orsola Maddalena, Agata Rosa Anna, Laura Margherita, Cristina Serafina e Anna Guglielma. Il padre fondò addirittura un nuovo convento a Moncalvo dove fece trasferire le sue figlie, le quali vi formarono una comunità religiosa, soppressa solo nel 1802. Il convento dedicato a Sant’Orsola venne ospitato nella casa che era del pittore poi…

View original post 795 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.