Analisi del dipinto “La battaglia di Dogali” di Michele Cammarano 1886-1888


COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE”IL NOSTRO IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE*Google+Facebook profili personalizzati con Post informativi d’adesione e tutte le connessioni a cui SIETE INVITATI INVITO in Allegati : *18 GIUGNO 1836 NASCE A TORINO IL PRIMO CORPO DEL BERSAGLIERI D’ITALIA* 182° ANNIVERSARIO –                     MICHELE CAMMARANO Pittore Napoletano 1835+1920 E, L’OPERA RITROVATA. Trafugata nel 1943 dai Nazisti*LA CARICA DEI BERSAGLIERI o PRESA DI PORTA PIA* 1871 /foto 66ee98e6de768c2585dec58ebeacea7b GRAZIE , buon proseguo e navigazione,   pittrice artistica Susanna Galbarini  in   “PITTURARTISTICA”Portale+Siti+Blog omonimi informativi

carica-dei-bersaglieri-michele-cammarano-1600px

Foto-DIPINTO : LA CARICA DEI BERSAGLIERI ,PORTA PIA

cammarano_bersaglieri

Foto-CAPOLAVORO : *BERSAGLIERI*

L'ITALIA COLONIALE

Battaglia vera, disperata e crudele, dove bianchi e neri, vincitori e perdenti, intricati in una lotta decisiva, ma non ancora conchiusa, non sono mai esenti dagli umani sentimenti del furore e della esaltazione, del coraggio e del terrore. 1
.
La battaglia di Dogali, olio su tela, cm 550 x 900, 1888-1896, Roma, Galleria Nazionale d_Arte ModernaNel 1888 Michele Cammarano 2, discepolo della scuola di Posillipo 3 e già autore di alcuni dipinti militari (celebri La breccia di Porta Pia e La battaglia di San Martino) ricevette l’incarico dal Ministro dell’Istruzione Paolo Boselli 4 di realizzare un quadro per commemorare la sconfitta di Dogali 5, avvenuta l’anno precedente. 6
Il risultato sarà un gigantesco dipinto (quasi otto metri per quattro!), esito di una lentissima elaborazione tra la patria e l’oltremare. 7 Infatti,
.
Cammarano non prese l’incarico come un riconoscimento e neppure pensò di adeguarsi alle fantasiose narrazioni della battaglia [come quella agiografica di Cesare Biseo, conservata nel Palazzo dei Normanni a Palermo…

View original post 1.770 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.