Basilica di San Pietro in Vincoli

Associazione Coolture - Roma

La Basilica di San Pietro in Vincoli conserva una delle opere più discusse ed ammirate della vicenda artistica di Michelangelo, il Mosé. Ma pochi sanno che le 20 colonne in marmo Imezio che ci accompagnano verso i vincula di San Pietro, collocati sotto l’altare maggiore, provengono dal Porticus Liviae. Un antico portico edificato da Augusto in onore della moglie Livia Drusilla che venne distrutto nel V sec. per volere di Licinia Eudossi, influente moglie di Valentiniano III, la quale fece costruire la basilica e ordinò il riuso delle colonne.

Associazione Coolture – Roma

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.