Pietro Novelli, il Monrealese: un pittore “provinciale”?


COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE “IL NOSTRO IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE”GOOGLE+ profilo personalizzato INVITO in Allegati : *PIETRO NOVELLI detto “IL MONREALESE”Pittore ,Architetto IL PIU’ INFLUENTE ARTISTA DEL ‘600 SICILIANO  2 MARZO 1603 MONREALE +27 AGOSTO 1647 PALERMO,SICILIA .          GRAZIE pittrice Susanna Galbarini “PITTURARTISTICA”Sito Blog e tutte le connessioni 

10600358_716224291765135_7189697650181247546_n

Foto-Dipinto : “COMUNIONE DI SANTA MARIA MADDALENA” 1642 GALLERIA REGIONALE DI PALAZZO ABATELLIS,PALERMO,SICILIA

Sul Parnaso

Pietro Novelli, il Monrealese: un pittore “provinciale”?

di Filippo Musumeci

Chi ha studi filosofici alle spalle (io no, purtroppo) insegna che Immanuel Kant, nella sua “Critica del giudizio” (1790), asserisca quanto i giudizi estetici siano giudizi riflettenti di finalità soggettiva, in cui cioè la finalità sembra essere rivolta al soggetto. Uhm, non sarebbe male riprendere “adeguatamente” in mano questa pietra miliare della filosofia moderna!! In parole povere – correggetemi se sbaglio – il bello non è una qualità oggettiva (propria) delle cose, poiché non esistono oggetti belli di per sé, ma è il singolo individuo ad attribuire tale caratteristica all’opera d’arte. Ora, quante volte siamo stati portati a subire l’influenza di un giudizio estetico espresso da un individuo socialmente autorevole, al punto tale da vivere un divario interiore, un acerrimo scontro di vedute tra il nostro, di giudizio (maturato e limato lentamente), e quello austeramente impostoci da altra…

View original post 1.225 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.