“Domenico Miotti, un pittore ritrovato” di Antonella Bellin

Annunci

La buona ventura

Questa galleria contiene 12 immagini.

Originally posted on www.quellodiarte.com:
Tra i temi più cari nel seicento c’è quello della buona ventura. Si dipingono quadri moraleggianti che ricordano che la vita si fa principalmente con le azioni, il fato non si può né comprare né prevedere. Chiunque…

Leonardo Bazzaro, maestro di naturalismo a Gignese

COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE “IL NOSTRO IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE”Google+ INVITO in Allegati: *LEONARDO BAZZARO* Pittore,Disegnatore Milanese *CELEBRAZIONI ANNIVERSARI* 13 DICEMBRE 1853 +2 NOVEMBRE 1937 § 164° NASCITA -80° MORTE § Foto-Dipinti e WIKIPEDIA:Informazioni artistiche e biografiche con collegamenti.Opere d’Arte GRAZIE pittrice Susanna Galbarini Sito online http://PITTURARTISTICA.IT Scheda profilo ARTE.IT online MAPPARE L’ARTE IN ITALIA notizie e informazioni d’Arte con scheda personale

Leonardo Bazzaro Tutt'Art@                           Foto-Dipinto: “SCENA ALPESTRE”1900-1905 olio su tela cm 69 x 100    Artgate_Fondazione_Cariplo_-_Bazzaro_Leonardo,_Le_mondineFoto-Dipinto: “LE MONDINE” 1930   Fondazione Cariplo

Archivio Iconografico del Verbano Cusio Ossola

Leonardo Bazzaro, nasce a Milano nel 1853, il quarto figlio di nove, nati tra il 1850 e il 1861 da Ambrogio Bazzero (secondo l’originaria forma del cognome), commerciante di stoffe in Varese. Inizia a dipingere seguendo privatamente le lezioni di Gaetano Fasanotti e successivamente entra all’Accademia di Brera dove, sotto la guida di Giuseppe Bertini, che “seppe con molto acume intuire le speciali tendenze del giovane allievo, reo confesso di non ‘sentire’ l’aria aperta, studioso soltanto della prospettiva d’ambiente, oltre che della figura”. Così il Bazzaro si specializza in pitture d’interni di chiese e palazzi, alla maniera del Bisi e del Migliara, alternandole con spigliati studi dal vero. Data la sua particolare perizia, le pennellata veloce e irrequieta, viene soprannominato dai colleghi “il piccolo Velazquez”! Il maestro Bertini “un giorno lo chiamò per dirgli col tono secco consueto: ‘C’è a Milano una sala che sembra fatta apposta per te!’ e quindi…

View original post 370 altre parole