La maschera e la Notte


INVITO in COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE “L NOSTRO IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE” Google+ LA MASCHERA E LA NOTTE in Allegato omonimo -“LO SCHIAVO MORENTE “1510-1513 MUSEO DEL LOUVRE PARIGI FRANCIA MICHELANGELO BUONARROTI Scultore.Pittore,Architetto.Poeta-Allegati Community: I CAPOLAVORI NEI MARMO e,IL NON FINITO LA PIÙ ALTA ED ECCELSA ESPRESSIONE ARTISTICA PER COMUNICARE L’IMPERFEZIONE DELL’ESSERE UMANO – SULLE ORME DI MICHELANGELO: ARTE.IT MAPPARE L’ARTE IN ITALIA notizie informazioni d’arte con scheda personale profilo: § CELEBRAZIONI 450°ANNIVERSARIO § in SPECIALE MICHELANGELO. PER ADERIRE pagina profilo personalizzato, click grazie:COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE Google+

Michelangelo Buonarroti è tornato

La Notte completamente nuda, con una pelle che sembra riflettere la luce lunare: è la prima opera su cui si posa lo sguardo appena si varca la soglia della Sagrestia Nuova del San Lorenzo.

Pare una Leda senza cigno o un’Arianna fra le braccia di Morfeo. Se ne sta lì da secoli, semi sdraiata, in compagnia dei duchi e delle altre ore del giorno. Tiene il braccio sinistro dietro la schiena giusto per sostenersi un po’ e ruota il busto proprio verso chi la osserva.

Assieme a lei ho messo qualche simbolo notturno come il fascio di papaveri che richiamano il sonno con i loro effluvi oppiacei e la civetta, l’animale della notte per eccellenza. Non vi sfuggirà il mascherone quasi teatrale in primo piano: un riferimento agli incubi e ai sogni oppure alla morte che ha condotto i duchi al sonno eterno?

Il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta avvisandovi…

View original post 51 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.