Il Mosè

COMMUNITY ARTISTICA CULTURALE “L NOSTRO IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE Google+INVITO in Allegati: MICHELANGELO BUONARROTI -PER ADERIRE ALLA COMMUNITY,pagina profilo personalizzato con connessioni, click grazie: https://plus.google.com/+SusannaGalbariniartista

Michelangelo Buonarroti è tornato

Come già vi ho accennato in alcuni precedenti articoli, la progettazione e la realizzazione della gigantesca tomba di Giulio II mi costò parecchia fatica e non poche delusioni. Dopo aver scelto i più bei marmi che trovai nelle cave di Carrara tornai a Roma e qualche mese dopo arrivò il prezioso carico. I marmi giunsero dinnanzi alla residenza papale ma Giulio II non volle ricevermi.

Da quel momento in poi fu tutto un susseguirsi di varie vicissitudini.

Tralascio tutta la storia altrimenti per raccontarvela mi ci vorrebbero un paio di giorni interi di scrittura continuativa.

Iniziai a lavorare al Mosè fra il 1513 e il 1516. Il primo progetto prevedeva una figura seduta in trono con le gambe parallele e la testa dritta. Lo sguardo fisso sugli spettatori con aria determinata ma benevola.

Qualche anno dopo però, dovetti abbandonare temporaneamente l’impresa perché il successore di Giulio II mi commissionò di…

View original post 146 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...