ELOGIO DELLA PIOGGIA (UNA MATTINA AL MUSÉE RODIN)

L'Oblò dell'Arte

di Ilaria Vidotto

Quante volte ci siamo trovati a imprecare contro la pioggia, contro le lievi ma implacabili gocce che, in modo più o meno inaspettato, scendono a guastare i piani per il week-end o addirittura intere vacanze. Ma c’è un luogo dove la pioggia è la benvenuta, un luogo dove prima di entrare bisognerebbe quasi augurarsi che piova, giusto un rapido acquazzone senza conseguenze ma di grande aiuto ai fini di un’esperienza estetica pienamente appagante: il giardino dell’Hôtel Biron, sede del Musée Rodin, nel cuore del 7e arrondissement a Parigi. Non fraintendetemi: non intendo certo riproporre il luogo comune condiviso da molti visitatori pigri (“oggi piove, cosa si fa? – Andiamo al museo!”), quanto sottolineare l’importanza della pioggia per poter apprezzare a pieno i capolavori a grandezza naturale collocati nel giardino del museo. Passeggiando per i vialetti bordati di alberi e siepi si incontrano le enormi riproduzioni…

View original post 257 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...